migbox

30 giugno 2012

Libertà è partecipazione

Filed under: HAL ;-) — migbox @ 08:43

 

Uno vale uno

Nei giorni scorsi si è tenuta l’assemblea del nostro fondo pensione e vi ho partecipato, evento raro.

Lo so che avrei dovuto andarci più spesso, nemmeno so dire perché non lo abbia fatto, forse anche io come tanti ero preda del torpore della delega.

La delega, quel tal meccanismo che ci ha portati dove siamo, come nazione e come sistema, perché i nostri delegati politici raramente si sono mostrati all’altezza del principio della delega stessa.

Scottato da quanto sopra, ho deciso di partecipare più che posso, perché, come dicevano coloro che hanno costruito gli Stati Uniti d’America, un voto vale uno

Bene, per l’ultima volta

 

La revisione dello statuto

Già, l’ultima volta, in quanto nel corso di questa riunione si è votata una revisione dello statuto che ha stravolto il funzionamento del nostro fondo.

Senza scendere in inutili dettagli, da qui in avanti il fondo avrà il consueto CdA più trenta rappresentanti, di cui quindici dell’azienda (ma perché ci debbano essere non ci è stato spiegato) e quindici dei dipendenti.

Ovviamente queste modifiche sono state approvate a maggioranza, però il metodo non mi è piaciuto, per questo ho votato (unico) contro.

 

Il metodo

Il metodo usato mi ricorda da vicino quello di Marchionne con il suo referendum di Pomigliano: o tutto o niente.

A mia domanda specifica, se le modifiche proposte potevano essere approvate solo in parte, la risposta è stata “si vota il pacchetto, o tutto o niente”

Meno male che c’erano anche ex-sindacalisti, ad appoggiare la votazione!

Io credo che noi italiani non abbiamo compreso quale fosse lo scopo di Macchiavelli, e realmente crediamo che il fine giustifichi i mezzi.. non è così.

 

Guardare al futuro

Cosa fatta, capo ha.

Adesso questa ulteriore piccola perdita di democrazia è legge, certificata da tanto di notaio (carina, fra l’altro), quindi dobbiamo imparare a vivere con essa.

La mia idea, nel corso della riunione stessa, è che adesso abbiamo bisogno di rappresentanti validi, in grado di mantenere aperto un dialogo con noi tutti, magari attraverso gli strumenti informatici di cui noi tutti dovremmo essere gli evangelisti nel mondo.

Io il nome giusto ce l’ho in mente, era seduta alla mia sinistra in riunione, una persona di gran valore sia morale che professionale.

Posso pavoneggiarmi e dire che il primo colloquio in azienda l’ha fatto con me e che da subito ho segnalato l’ottimo elemento?

Alessandra, io il mio passo l’ho fatto, sto ufficialmente lanciando la tua candidatura.

Hai competenza per seguire la materia, intelligenza da vendere, onestà e trasparenza innegabili.

Ora sta a te riflettere, cercare un po’ di tempo libero da sottrarre alla famiglia, questo è il sacrificio.

Come dicevano in un film, qual è la tua risposta affermativa?

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: