migbox

25 febbraio 2014

Le cipolle sono indigeste per gli spioni

Filed under: Windows 7 — Tag:, , , — migbox @ 22:00

Abbiamo tutti letto la storia di Edward Snowden e di come la Security americana intercetti mail, navigazione, telefonate.

Anche se non siamo obiettivi sensibili e non abbiamo nulla da nascondere, non vi da fastidio l’idea che sappiano tutto di voi?

Forse è il caso di render loro quanto meno le cose difficili.

Questa volta accenniamo al tema della navigazione internet anonima.

Non ho la pretesa di fare una illustrazione tecnica, ma pratica e rivolta a tutti.

Vi guiderò quindi praticamente all’utilizzo di The Onion Router, TOR

Con l’aiuto di questa immagine tratta da Wikipedia Italia, potete capire per sommi capi il funzionamento:

File:Tor-onion-network.png

La rete TOR è una rete criptata di computer che mettono a disposizione la propria connessione, consentendoci attraversare nodi diversi ed apparire alla nostra destinazione con un diverso indirizzo di rete.

E’ praticamente impossibile risalire al computer origine, a meno che ovviamente non si lasci identificare in qualche modo.

Veniamo all’utilizzo pratico, che è estremamente semplice.

Mostrerò i passi per ambiente Windows, ma ho installato TOR anche su Fedora 20 (Linux) in modo semplice e veloce.

Andiamo sul sito ufficiale del progetto https://www.torproject.org/download/download-easy.html.en

Vi raccomando di non scaricare TOR da altri siti che torproject.org, perché nel software sono inseriti gli indirizzi dei nodi principali della rete; se qualcuno volesse comunque intercettarvi, dovrebbe sostituire questi indirizzi con quelli di propri server civetta.

Sulla pagina avete modo di scegliere anche la lingua del pacchetto

image

Una volta scaricato il programma, eseguitelo, indicate dove scompattare i file e, se preferite, fate creare una icona al programma per eseguirlo facilmente.

Tor Browser è un programma portatile, potreste anche scompattarlo su una chiavetta USB ed eseguirlo su qualsiasi computer.

Basterà poi eseguire il programma con l’icona della cipolla Occhiolino 

image

Vedrete prima una finestra di collegamento al circuito TOR

image

quindi si aprirà un classico Firefox, pulito, senza plugin che consentano al sito che visiterete di identificarvi.

image

Se cliccate su Test Tor Network Settings, vedrete l’indirizzo con il quale sarete visualizzati dal sito visitato

In questo momento, per esempio, il mio IP risulta essere

image

Una rapida ricerca, mostra a chi è rilasciato quell’IP

image

Voilà.

Buona navigazione riservata. Solo nel TorBrowser, ovviamente!

 

Older Posts »

Blog su WordPress.com.